Inspiration, Pinzimonio Banqueting

Trend che cambieranno il mondo alimentare nel 2018

La rivista Forbes è conosciuta per la stesura annuale di svariate classifiche riguardanti interessi più vari (come ad esempio quella degli uomini più ricchi al mondo). A pochi giorni dalla conclusione dell’anno passato è stata pubblicata la classifica dei 10 trend che cambieranno il mondo alimentare nel 2018. Abbiamo appena salutato, infatti, un 2017 che ha visto progredire il mondo dell’alimentazione verso nuove direzioni più velocemente rispetto agli anni passati. Per questo motivo e per l’attenzione sempre maggiore che viene dedicata al meraviglioso settore alimentare, si prospetta un 2018 altrettanto se non addirittura più ricco di novità.

 

Noi di Pinzimonio siamo stati particolarmente colpiti dal primo dei 10 trend presentati da Forbes, ovvero “Mindfulness”. Capiamo insieme quindi cos’è il primo in assoluto tra i 10 trend che cambieranno il mondo alimentare nel 2018 secondo Forbes.

 

Mindfulness

Il termine inglese, originato ed utilizzato principalmente dalla cultura buddista, significa essenzialmente “attenzione e consapevolezza mentale”. In questo caso si tratta di un vero e proprio aumento della consapevolezza riguardo all’impatto che il cibo ha sul nostro corpo e sull’ambiente attorno a noi.  L’idea di Mindfulness, infatti, riflette un nuovo tipo di atteggiamento del consumatore, più in voga tra i millennials, fortemente attenti a capire tutto ciò che riguarda un certo alimento, a partire dalle sue origini fino ad arrivare agli effetti che esso scaturisce all’interno del proprio corpo. Il fatto che l’attenzione alla propria saluteinfluenzi il settore alimentare, viene dimostrato anche dal fatto che sette americani su dieci reputano la lista degli ingredienti un fattore discriminante per l’acquisto di un particolare prodotto piuttosto che un altro.

Inoltre, nell’acquisto al supermercato, vengono prediletti prodotti che riportano affermazioni etiche nei confronti dell’ambiente e degli animali. Cibi e bevande riportanti affermazioni etiche sul proprio packaging sono infatti aumentati di sette volte rispetto al 2010 e la loro popolarità è in costante crescita.

La nostra dieta mediterranea è, ad esempio, un modello eccellente di dieta sostenibile per l’ambiente e per la salute, come confermano numerose evidenze scientifiche. Purtroppo, però, nel nostro Paese la dieta mediterranea è a “rischio di estinzione” a causa di un’ampia diffusione dell’economia occidentale, della cultura urbana e tecnologica.

Per questo, secondo noi di Pinzimonio, è importante comprendere appieno di cosa si tratti il così detto “Mindfulnes”: una dieta che rispetta la biodiversità degli ecosistemi, che sia adeguata dal punto di vista nutrizionale e che abbia effetti positivi sulla nostra salute.

Per quel che riguarda la nostra azienda, le nostre scelte, all’interno della ricerca dei prodotti migliori, cercano sempre di ricadere su possibilità biologiche, biodinamiche, a chilometro zero e non solo: le componenti dei nostri buffet, come ad esempio il packaging che utilizziamo per il trasporto e l’immagazzinamento dei prodotti, sono completamente biodegradabili, in linea con un approccio di salvaguardia massima dell’ambiente.

 

Giulia Santori

Carrello